Una tenuta secolare immersa fra i vigneti, che conserva il suo profondo legame con il paesaggio e la natura circostante

La tenuta

Nel cuore della Val d’Orcia, dal 2004 patrimonio mondiale dell’umanità per l’UNESCO, Rosewood Castiglion del Bosco è un luogo di rispetto, armonia e condivisione. La sua eredità abbraccia l’arte e gli stili di vita del passato. Il paesaggio tipicamente toscano che lo circonda ha ispirato innumerevoli capolavori, creati dalla gente del posto, architetti e artisti. La posizione elevata di cui gode è strategica ed è stata apprezzata dagli Etruschi fin dal 600 a.C., come dimostrano i tanti reperti archeologici ritrovati nella tenuta. La proprietà si estende lungo l’antica via Francigena, una strada percorsa da mercanti e pellegrini che, provenienti da Canterbury e diretti a Roma, si fermavano alla Pieve di San Michele già nel 725 d.C.

Castiglion del Bosco custodisce il patrimonio culturale della tenuta con i suoi 800 anni e si impegna con dedizione a preservarlo. Un ruolo che esercita con consapevolezza, tutelando e tramandando le tradizioni, condividendo con gli ospiti l’eredità e le tracce del passato, e tramandando lo stile di vita locale grazie al forte legame con il territorio. Castiglion del Bosco promuove la scoperta dell’arte, dell’enogastronomia e dell’artigianato tradizionale, incarnando l’armonioso ideale del classico stile di vita toscano dalle radici profonde e antiche.

In questa cornice da sogno e in armonia con la filosofia della tenuta, Rosewood Castiglion del Bosco accoglie viaggiatori sofisticati da tutto il mondo, condividendo con loro ambienti raffinati che celebrano la storia locale, ma anche una conoscenza unica della cultura di una delle regioni più straordinarie al mondo.

Informazioni su Rosewood Castiglion del Bosco

Adagiata all’interno della Val d’Orcia, nominata patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO, Rosewood Castiglion del Bosco i trova all'interno di una tenuta di campagna fondata da Massimo e Chiara Ferragamo che si estende su oltre 2.000 ettari, immersa nella regione vinicola del Brunello di Montalcino. Il resort è il trionfo della bellezza naturale e della ricca eredità gastronomica della Toscana. La proprietà, con una storia che risale a più di 800 anni fa, include le rovine di un antico castello, una chiesa medievale e il Borgo, un villaggio storico che è diventato il cuore del resort.

Destinazione gastronomica d’eccellenza, Rosewood Castiglion del Bosco offre due ristoranti, un orto biologico e una scuola di cucina. Una spa accogliente e ricercata, tante opzioni per il tempo libero, attività ed escursioni accuratamente selezionate, ideate per godersi al meglio il paesaggio e la cultura della regione, sono solo alcune delle proposte di questo elegante resort toscano. All’interno della proprietà si trovano anche una delle migliori cantine di Brunello di Montalcino e The Club at Castiglion del Bosco, l’unico Golf Club privato d’Italia, riservato unicamente ai soci, che include una splendida club house e uno spettacolare campo da golf da 18 buche, progettato da Tom Weiskopf, in grado di regalare un’esperienza di gioco unica. 

Riscaldate dalle calde e delicate tonalità toscane, le ampie suite e ville offrono il massimo del comfort e l’eccezionale opportunità di ammirare la straordinaria bellezza della natura circostante, in un’atmosfera elegante, discreta e raffinata. Le 23 suite emanano armonia e sono arredate con mobili d’epoca, tessuti locali e oggetti di artigianato. Travi di legno a vista e angoli accoglienti convivono con le comodità moderne e la tecnologia più avanzata. Terrazze e pergolati sono esaltati da vegetazione e panorami tipici. Realizzate restaurando case coloniche del XVII e XVIII secolo, le undici ville catturano le cangianti sfumature del paesaggio. Pietra, marmo, pezzi antichi e arredi su misura abbelliscono gli interni eleganti, che si distinguono per le sfumature terra di Siena, gli oggetti artigianali e i tessuti raffinati. Le ville, che ospitano da tre a sei camere da letto, offrono tutte una piscina privata riscaldata e alcune anche una dependance, sistema home theater o campo da tennis privato.